Joao Ricciulli nei professionisti: “Grazie Pfc”

Joao Ricciulli nei professionisti: “Grazie Pfc”

Dalla soddisfazione per il ritorno nel calcio professionistico al rammarico per non aver potuto disputare la stagione con la maglia della Polisportiva Favl Cimini.
E’ questa la storia di Joao Claudio Ricciulli, attaccante classe 1999 che la società viterbese ha ceduto nei giorni scorsi al club professionistico romeno del Somuz Falticeni.
Il giocatore col doppio passaporto Italia-Guinea Bissau, settore giovanile della Sampdoria prima di militare nell’Under 23 della formazione portoghese del Braga e nella Vis Pesaro, regala parole al bacio per la Pfc: “Avrei voluto tanto dare un contributo e conquistare la serie D con la Polisportiva Favl Cimini, composta da compagni eccezionali e da una società che merita grandi fortune perché mi hanno fatto sentire come in una grande famiglia nel periodo che sono stato qui. Non è stato facile stare fermo per tre-quattro mesi, ho perso due chiamate della mia Nazionale per il fatto che non giocavo. Quando mi è arrivata la telefonata del Somuz – conclude Ricciulli – ho chiesto al direttore Capretti di poter parlare con il presidente Ursu perché volevo sfruttare questa possibilità che la Polisportiva mi ha concesso. Faccio loro un grosso in bocca al lupo e li ringrazio molto, sono certo che il progetto Pfc andrà molto lontano”.
Un’operazione che ha dato lustro alla Favl Cimini anche in campo internazionale come ha spiegato anche il diesse Severino Capretti nella conferenza stampa di presentazione di Pagliarini: “La società puntava su Joao perché convinta delle qualità di un calciatore che aveva, vista la sua giovane età, ancora ampi margini di cresciuta. La settimana scorsa ci è arrivata questa richiesta, il ragazzo ha manifestato la volontà di tornare nei professionisti ed è stato accontentato. Sabato pomeriggio abbiamo raggiunto l’accordo con il club romeno e concluso questa operazione in uscita che dà alla nostra società per la prima volta una visibilità internazionale”.
Ufficio Stampa Pfc

FCAdMin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial