Ladispoli cala il poker a Vignanello

Ladispoli cala il poker a Vignanello

POL.FAVL CIMINI-ACADEMY LADISPOLI 0-4
PFC: Bertollini Paletta Braccio Giustini Scipioni De Vittoris (20’st Conteh) Marinaro Vittorini Bertino (20’stAniekan 34’st Onofri) Pagliarini (30’st Mamarang) Manga. A disp. De Vellis Trastulli Onofri Massaini Ruggiero Mamarang Politanó. All. Scaricamazza
US ACADEMY LADISPOLI Agostini Salvato Capanna (40’st Buonanno) Visone (39’st Nuti) Calcagni Pucino La Rosa D’aguanno (39’st Cuomo) Tabarini Teti (33’st Neri) Cagnoni (23’st Monfreda). A disp. Grosso Bezziccheri  Cedeno Bracaglia Allenatore M. Scorsini
Marcatori: 45’pt 14’st Teti, 9’st Visone 33’st Capanna
Arbitro: Francesco Igliozzi di Roma 3 (Spinetti e Parente di Albano Laziale)
NOTE – Ammonti Pagliarini, D’Aguanno, Braccio, Marinaro, Manga. Al 28’st espulso Marinaro per doppia ammonizione.

È una gara da dentro e fuori quella che vede protagoniste Favl Cimini e Ladispoli per la sesta giornata del torneo di Eccellenza 2021.
Scaricamazza prova a giocarsi le proprie chance di vittoria schierando tutti insieme Bertino Vittorini e Pagliarini. Scorsini recupera in extremis Teti, Pucino e Visone.

Partita subito vibrante con il tiro di Teti bloccato comodamente da Bertollini dopo un minuto e con il sinistro dalla distanza di Marinaro deviato in angolo da Agostini. Al 12’ bella azione tra Bertino Vittorini e Paletta con la conclusione del terzino deviata dalla difesa ladispolana. Al 37’ ancora Paletta sull’angolo di Marinaro ma la mira è imprecisa. Al 41’ la traversa colpita su punizione da Marinaro è senza dubbio l’occasione più degna di nota di questa prima frazione di gioco che regala le maggiori emozioni nei cinque minuti finali. Prima con l’acuto di Tabarini che non trova lo specchio della porta, poi con il vantaggio Ladispoli grazie all’incornata perfetta di Teti il quale si libera bene della marcatura e stacca sull’angolo di Tabarini. L’orgoglio della Pfc nei secondi extra time con il sinistro di Pagliarini che ben imbeccato da Vittorini si spegne di poco sul fondo. Si va al riposo con gli ospiti avanti di una rete.

La ripresa riparte con gli stessi ventidue della prima frazione e subito Ladispoli pericolosa dopo 120 secondi con l’assolo di Tabarini che fa fuori mezza difesa della Polisportiva ma sul suo cross la girata di Teti è disturbata dalla difesa locale. Al 6’ contropiede di Pagliarini sul buco di La Rosa, il servizio di Vittorini al centro dell’area non trova Bertino per una frazione di secondo. Al 9’st arriva il raddoppio del Ladispoli: perfetta azione di contropiede innescata da Tabarini, rifinita da Teti e finalizzata da Visone per lo 0-2 che porta avanti di due reti i rossoblu. La squadra di Scorsini chiude la contesa qualche minuto dopo con il colpo di testa di Teti sugli sviluppi di una punizione. Doppietta per il bomber rossoblu e partita in ghiaccio. La gara per la Polisportiva finisce male con il rosso per doppio giallo a Marinaro al 28’st. Il Ladispoli non si accontenta e cala il poker al 33’st con il perfetto assist di D’Aguanno che Capanna deve solo spingere in rete. Tre minuti dopo assolo di Paletta nel tentativo di segnare il gol della bandiera ma la difesa rossoblu salva. Giro dei cambi per mister Scorsini che batte nettamente la sua ex squadra per la seconda volta. Ladispoli sale a dieci punti restando così ancora in corsa per la vetta. Terza sconfitta in sei partite per la Favl Cimini che dice definitamente addio ai suoi sogni di gloria.
Ufficio Stampa Pfc

FCAdMin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial