Civitavecchia passa ai rigori ma anche la Pfc agguanta gli ottavi

Civitavecchia passa ai rigori ma anche la Pfc agguanta gli ottavi

Polisportiva Favl Cimini- Civitavecchia 3-5 dcr (1-1)
Pfc: Coluccia Paletta Monfreda (30’st Beaccio) Maggese Vincenzi (27’st Vincenzi) Filosa Cruciani Marinaro Jardel (42’st Lepre) Vittorini Tabarini. A disp. Bertollini Pontuale Onofri Matuzalem Zega Cesarini. All. Scorsini
Civitavecchia: Scaccia Fatarella Mancini (44’st Deiana) La Rosa Serpieri Scardola Funari Proietti Luciani Panico (38’st Liberati) Franceschi. A disp. Senserini Luchetti Gagliardi Fabbri Castaldo Imperiale Zagati. All. Castagnari
Reti: 6’st Vittorini, 39’st Franceschi
Arbitro: Francesco Igliozzi di Roma
Note – ammoniti Panico, Fatarella, Funari, Filosa.
Sequenza rigori: Scardola gol, Vittorini gol, Proietti gol, Tabarini fuori, Fatarella gol, Marinaro gol, Franceschi gol, Costantini parato.

Pfc e Civitavecchia si ritrovano anche una volta una di fronte all’altra per giocarsi un ottavo di finale di Coppa Italia. Assenze di Visone e Politanó come già dichiarate alla vigilia per i locali. Tirrenici, senza Francabandiera, Cerroni, Ruggiero e Pippi, ci provano al minuto otto con un tiro di La Rosa finito a lato.
Risponde Vincenzi con un tiro dalla distanza parato da Scaccia 2002 oggi al debutto tra i pali del Civitavecchia. Al 24’ i nerazzurri insistono con la conclusione debole di Luciani bloccata a terra fucile te da Coluccia. Partita bloccata in un primo tempo che offre davvero poche emozioni eccezion fatta per la parte finale. Al 37’ grande chiusura di Paletta su Panico dopo una bella percussione di Luciani. Al 40’ gli fa eco Scardola su Vittorini lanciato a rete. Vittorini che un minuto dopo strozza troppo il sinistro da buona posizione. Sul finale sventola dalla distanza di La Rosa ma Coluccia ci mette due dita ed alza sopra la traversa. Si va al riposo sullo 0-0.
Si riparte nella ripresa con un bel salvataggio di Filosa sul cross pericoloso dalla destra di Franceschi. La partita si sblocca al 6’st quando Vittorini trova il varco giusto e con un delizioso pallonetto supera Scaccia. Risposta Civitavecchia al 14’ con Panico che mette i brividi alla porta difesa da Coluccia. Al 17’st parte Vittorini che serve da buona posizione Jardel ma la mira del brasiliano-portoghese non è delle migliori. Al 24’ bel lavoro di Vincenzi che vede Maggese, il classe 2003 evita due avversari ma la sua conclusione all’incrocio viene deviata in angolo da Scaccia. Un minuto dopo è Coluccia che tiene in piedi il vantaggio con una super parata sulla conclusione di Funari. Costantini dà energie fresche al centrocampo di Scorsini al posto di uno stanco Vincenzi mentre Braccio dà il cambio a Monfreda. Tabarini alla mezz’ora sfiora il raddoppio, decisiva la deviazione in angolo della difesa nerazzurra. Nel momento migliore della Pfc il Civitavecchia trova il pari a sei minuti dalla fine quando su un cross dalla sinistra Funari svetta più in alto di tutti ed insacca. Scorsini getta nella mischia Lepre per Jardel. Nel finale una indecisione di Cruciani per poco non costa cara alla Pfc. Finisce 1-1. Si va ai calci di rigore.
I calciatori di mister Castagnari sono infallibili dal dischetto. Decisivi gli errori di Tabarini e Costantini dagli undici metri, il Civitavecchia conquista la qualificazione ma agli ottavi di finale dovrebbe accedere anche la Polisportiva Favl Cimini in virtù del regolamento che prevede il passaggio del turno per le quattro migliori ‘perdenti’. E con quattro punti in due partite la squadra di Scorsini dovrebbe essere dunque tra coloro che completerà il tabellone degli ottavi.
Ufficio Stampa Pfc

FCAdMin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial