La Pfc perde l’imbattibilità casalinga: Campus Eur passa a Vignanello

La Pfc perde l’imbattibilità casalinga: Campus Eur passa a Vignanello

Polisportiva Favl Cimini-Campus Eur 0-1
PFC: Bertollini Aglietti Monfreda (17’st Covarelli) Vincenzi (9’st Napoli) Cruciani Caparros (23’st Tabarini) Paletta Marinaro Di Federico Vittorini Maggese. A disp. De Vellis Braccio Filosa Onofri Zega  Diomande Tabarini. All. Scorsini
Campus Eur: Milan Bruschi Marini Calveri Gabriele Guiducci Capanna Visconti Nardecchia (23’st Cipriani) Cangiano Bucur (40’st Pietrini). A disp. Ciardi Pietrini Perugini Ledda Bonifacio Bruno Stecca. All. Cangiano.
Reti: 8’Visconti
Arbitro: Matteo Manis di Oristano
Note – ammoniti Vittorini, Bruschi, Napoli. Al 35’st rosso diretto a Maggese per gioco falloso.

Nel turno infrasettimanale di Eccellenza la PFC a caccia della settima vittoria consecutiva contro un Campus Eur invischiato nella lotta salvezza. Scorsini ancora senza Filosa e Politanó. Dall’altra parte Cangiano in grande emergenza privo degli infortunati Ramacci e Pellegrino degli squalificati Barraco, Mortaroli e Stufa.
Il match inizia subito con un brivido per la PFC con Bucur che si invola davanti a Bertollini ma il suo sinistro si stampa sul palo. Campus Eur vicinissimo al vantaggio che arriva però al minuto otto: cross dalla trequarti di Capanna per la testa di Visconti che tutto solo gira di testa la sfera alle spalle di Bertollini. Reazione immediata PFC con la conclusione di Di Federico alta. Continua a far paura il Campus con il destro di Nardecchia dalla distanza che si spegne sul fondo. Al 33’ squillo della PFC con l’azione di Vittorini ed Aglietti conclusa da Maggese sul quale Milan compie un autentico miracolo. Al 37’ ci prova il capitano Vittorini con un sinistro a giro che si spegne alla destra di Milan. La risposta del Campus Eur ancora con Nardecchia al 39’ con un sombrero e destro che non trova lo specchio. Sempre Vittorini ci prova prima dell’intervallo questa volta di destro ma sfiora il palo. Si va al riposo con la PFC sotto di un gol.

La notizia del temporaneo svantaggio del Pomezia sveglia la squadra di Scorsini che entra nella ripresa con un altro piglio. Al 7’st cross di Cruciani per la zampata di Di Federico fuori misura. Al 9’st Scorsini si gioca la carta di Aiman Napoli al posto di Vincenzi per una PFC a trazione anteriore. Al 18’st tiro dello stesso Napoli deviato in corner dalla difesa bianconera. Al 25’st sul corner di Marinaro ghiotta occasione sui piedi di Di Federico che non trova il tempo per la battuta. Alla mezz’ora cross di Covarelli per il neo entrato Tabarini che la mette sull’esterno della rete. Al 35’st la PFC rimane addirittura in dieci uomini per il rosso diretto a Maggese. Al 39’st botta dalla distanza di Tabarini che sfiora l’incrocio. Il Campus Eur tiene botta anche nei quattro minuti di recupero sbanca Vignanello e porta a casa tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Per la Favl Cimini finisce l’imbattibilità casalinga e perde un’occasione d’oro per accorciare sul Pomezia.
Ufficio Stampa Pfc

FCAdMin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial