Un rigore a tempo scaduto ferma la corsa salvezza della Pfc

Un rigore a tempo scaduto ferma la corsa salvezza della Pfc

Polisportiva Favl Cimini-Falaschelavinio 0-1
PFC: Grussu Paletta (38’st Togora) Scialanga Ngom De Vitis Lazzarini Menna (29’st Blazevic) De Fato Cifarelli (45’st Giurato) Covarelli (6’st Moro Jr.) Cuccioletta. A disp. Bertollini Rombolà Strasser Fioravanti Lo Zito. All. Tessicini
Falaschelavinio: Frasca Capolei Cipriani Di Dionisio, Poltronetti Guastalla, Fusco (36’st Mascia) Vitolo Martinelli (23’st Nanni) Neroni Pirazzi (30’st Zaccaria). A disp. Migliore Carnevale Pierveranzi Grillo Mascia Rosana Pugliese. All. Cassioli
Reti: 50’st rig. Neroni
Arbitro: Abu Ruqa di Roma 1.
Note – ammoniti Covarelli, Frasca, Poltronetti, Capolei, Togora. Al 32’st rosso diretto a Blazevic.

La Polisportiva Favl Cimini ospita il Falaschelavinio con la grande opportunità di dare un’altra spallata alla corsa salvezza. Assente Puccica per motivi di salute è Tessicini a guidare i gialloneri in una giornata piovosa. Pronti via e la PFC trova subito la strada del gol ma il colpo di testa di Cifarelli sull’invito di Cuccioletta era in posizione di offside. Al 14’ un cross sul secondo palo di De Fato non trova il tapin sul secondo palo di Cuccioletta. Lo stesso classe 2004 al 26’pt ci prova dalla distanza ma Frasca blocca a terra. Minuto 29’ Poltronetti strattona Cuccioletta ma per Ruqa è tutto regolare. Azione simile al 39’ ma questa volta il fallo del numero cinque tirrenici viene sanzionato al limite dell’area. La punizione di Lazzarini viene ribattuta dalla difesa ospite. Unica vera sortita del Falaschelavinio nel primo tempo è un tiro alto di Pirazzi allo scadere da posizione defilata. Tessicini si gioca al 5’st la carta Moro Jr al posto di un Covarelli già ammonito. Al 17’st la punizione di Lazzarini si stampa sulla traversa, sull’azione seguente il cross basso di Cuccioletta per poco non beffa Frasca. Due minuti dopo la PFC reclama ancora per un atterramento in area su Cuccioletta. Al 29’st il Falaschelavinio si salva sul doppio cross in area di Paletta dove Cifarelli svetta di testa. Il tempo di entrare e Blazevic rimediato un rosso diretto con un presunto colpo a Guastella. PFC in dieci ma costruisce con De Fato al 35’st un’altra occasione da rete ma Frasca controlla la sfera sfilare sopra la traversa. Alla prima vera occasione il Falaschelavinio rischia di passare: doppio intervento di Grussu che salva da due passi su Zaccaria. La beffa arriva in pieno recupero quando arriva un Ruqa ben sotto la sufficienza quest’oggi concede un calcio di rigore che Neroni non sbaglia. La corsa salvezza della PFC si ferma sul più bello mentre i rossoverdi conquistano tre punti che fanno coraggio e riaprono i giochi in chiave play out.

FCAdMin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial