W3-PFC 5-1: report match

W3-PFC 5-1: report match

W3 MACCARESE-POL.FAVL CIMINI 5-1
W3 Maccarese: Ambrogi, Pieri (35’st Buonamano), Bergamini, Starace, Citro (30’st Troccoli), Tisei (46’st Treccarichi), Damiani (45’st Russo), Di Giovanni (39’st La Rosa), Finucci, Pellegrino, Lo Monaco. A disp.: D’Alessandro, Di Loreto, Di Nicola,  Cafarelli. All. Manelli
Favl Cimini: De Vellis, Aglietti (40’st Valente) La Vella, Fiorentini, Di Mauro, Lazzarini, Cuccioletta (19’pt Rombola), Ngom, Di Curzio, Covarelli (28’st Di Mario), Renelli (18’st Giurato) A disp.: Bertollini, Paletta, Iacuzio, Kepi.  All. Scaricamazza
Arbitro: Ubaldi di Fermo
Marcatori: 24’pt, 28’st Damiani, 26’pt Di Curzio, 43’pt Pieri, 6’st rig. Di Giovanni, 47’st Buonamano
Note: Espulso al 20’st il tecnico Scaricamazza per proteste. Ammoniti: Di Giovanni, Di Mauro, Covarelli. Angoli 3-3. Spettatori circa 100. Recupero pt 1’, st 3’.

Giornata davvero da dimenticare per la Pol.Favl Cimini che esce sconfitta da Acilia per 5-1. Dopo meno di venti minuti i gialloneri perdono anche Cuccioletta colpito duro. Di Curzio replica al vantaggio di Damiani. Il gol di Pieri viziato da una deviazione prima dell’intervallo è come una mazzata per la Pfc che nella ripresa cade sotto i colpi di Damiani, Di Giovanni su rigore e Buonamano nel recupero. La W3 torna ad aspirare alla vetta come nella passata stagione. L’arbitraggio non deve rappresentare un alibi ma quello che è stato capace di fare il signor Ubaldi di Fermo si è visto raramente nei campi di Eccellenza. Ora la squadra di Scaricamazza deve guardarsi all’indietro e incominciare a fare punti pesanti per togliersi il prima possibile dalle zone medio basse della classifica.

FCAdMin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial