Castagnari alla vigilia di FC Viterbo – Astrea: “Guardiamo avanti, tre punti alla volta”

Castagnari alla vigilia di FC Viterbo – Astrea: “Guardiamo avanti, tre punti alla volta”

Dopo la pazza vittoria con la Luiss, la FC Viterbo si appresta ad affrontare l’Astrea nella 20ª di campionato di Eccellenza Lazio, 3ª di ritorno.

La squadra gialloblù si trova attualmente in 8ª posizione con 31 punti, dietro al folto gruppo di alta classifica e dopo un percorso che comprende 8 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte. L’Astrea occupa invece l’11ª posizione, con 24 punti, dopo il pareggio ottenuto contro l’Aranova nell’ultimo turno.

Analizzando la situazione in vista di questa sfida, facciamo il punto con Mister Castagnari.

La squadra ha di fatto dilapidato il vantaggio clamoroso di 4-1 contro la Luiss, complici soli dieci minuti di completo blackout. Inoltre, si devono fare i conti con l’assenza di Cisse, fermo per un turno a causa di una doppia ammonizione, che proprio con un gol alla Luiss al 95°, ha rispedito al mittente il pareggio.

Mister, come hai trovato la squadra dopo l’ultima folle partita?

Bene, in settimana abbiamo lavorato sugli errori, c’è sempre bisogno di un riscontro. Ogni partita è un’opportunità di apprendimento, specialmente dopo la pausa natalizia. Non dimentichiamo che veniamo anche da tre vittorie consecutive, due fuori casa ed una in casa con la capolista. Se all’inizio dovevamo guardarci le spalle, ora dobbiamo guardare avanti per scalare la classifica, tre punti alla volta.

Come pensi di rimediare a questi clamorosi cali di concentrazione?

Non esiste una ricetta, esiste il duro lavoro. Contro la Luiss siamo stati l’unica squadra in campo per 80 minuti e l’abbiamo comunque portata a casa. Vediamo se è un caso isolato. Come dico sempre, servono conferme. Pensiamo a mantenere la mentalità positiva e ad assicurarci le prossime sfide.

Quanto pesa sulla squadra l’assenza di Cisse nella partita Fc Viterbo – Astrea?

Molto, certamente. L’assenza di un giocatore chiave come Cisse si fa sentire, ma abbiamo una rosa competitiva. Ogni squadra vorrebbe avere il capocannoniere in campo sempre, ma abbiamo giocatori pronti a prendersi la responsabilità ed ho fiducia in loro. L’approccio di Capuano fuori casa è stato di certo positivo, vediamo se sul campo casalingo manterrà la stessa qualità. Poi Spolverini rientrerà da prossima settimana, Di Rienzo è in pieno recupero ed aspettiamo anche Sene Pape.

Visto che hai militato per nove anni nell’Astrea, con 158 presenze come attaccante, è questa una gara particolare per te?

Sicuramente, questa è una partita speciale per me. Per nove anni ho indossato la maglia dell’Astrea ed è stato un periodo ricco di bellissimi ricordi. Conosco bene il club, essendone stato anche allenatore per due anni in serie D. L’Astrea Calcio è composta da un team molto solido ed è una squadra ostica. Però sono fiducioso, con tutto il rispetto dovuto ad un avversario che conosco molto bene.

FCAdMin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial